Torna alla home page
Benvenuto nel nostro sito
FAIL (the browser should render some flash content, not this).
  Home Aiuto Cerca Accedi Registrati Benvenuto! Accedi o registrati.
Novembre 22, 2017, 12:07:10
Novità: MONGOL RALLY !!!!!!!!!

  Visualizza messaggi
Pagine: 1 [2]
16  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / foto da Tbilisi on: Agosto 01, 2009, 06:54:31
bellissime! non pensavo che Tbilisi fosse così affascinante...


















17  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / aggiornamenti precedenti on: Luglio 29, 2009, 08:57:00
e quello del 28 luglio idem come sopra!


Buongiorno a tutti,

ieri sera abbiamo passato la serata a Batumi vecchia città di nare che al momento e in totale ristrutturazione ed espansione, stanno costruendo enormi hotel ovunque sembra vogliano fare e cose in grande, le parti gia nuove sono belle e curate in quelle vecchie ci sono dei buchi per strada enormi e non sempre c'è l'asfalto. Questa mattina ci siamo svegliati sotto alla piogga e mezza città era allagata.

 

Ora siamo a Tibilisi  e stiamo aspettando che l' agenzia ci procuri  la lettera d invito per l'Azerbaijan; chiederemo poi il visto in ambasciata e speriamo tra due giorni di partire verso Baku.

La Georgia è un paese piu povero e arretrato rispetto alla Turchia, anche se il tratto turco sul mar Caspio è decisamente squallido, in Georgia le strade sono brutte e trafficate, ad ogni momento bisogna fare attenzione perchè le mucche pascolano libere lungo il bordo della strada. Sono anche numerosi i baracchini che vendono cose di ogni tipo, la cosa strana eèche vanno a blocchi :ad esempio per 2km si vedono in vendita solo pannocchie, poi pane, vasi, funghi, formaggio, addirittra c'era la zona amache!

per quanto possibile abbiamo assaggiato tutto, ma non abbiamo avuto il coraggio di affrontare i funghi!

Alberto e Corrado "


NO, I FUNGHI NO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

18  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / aggiornamenti precedenti on: Luglio 29, 2009, 08:51:09
pubblichiamo per completezza  l'aggiornamento del 27 luglio arrivato purtroppo in ritardo per problemi di visualizzazione Smiley

"salve,

abbiamo superato la frontiera geogiana e al momento ci troviamo a Baton sul mar nero e domani ci dirigeremo a Tbilisi per ottenere il visto per l'Azebarjan.

Questa mattina ci siamo alzati presto, prima di entrare in Georgia abbiamo fatto dare una controllata e riparata alla macchina(1,30h di lavoro 20lyra 10 euro)!!!

Arrivati alla frontiera con la  Georgia  ancora nella parte turca abbiamo subito incontrato un signore  anziano e un ragazzo che subito hanno insistito per aiutarci e mostrarci come dovevamo muoverci, ci seguono per tutta la frontiera turca standoci sempre attaccati cantando canzoni di Celentano e raccontandoci storie di mafia georgiana per intimorirci un pò.

Prima di passare la dogana Corrado va un attimo in bagno e i 2 lo seguono e Glberto allora fa lo stesso. In maniera un po minacciosa ci fan capire che volevano dei soldi e noi da buon biellesi gli abbiamo lasciato 10 lire (5euro) e ce ne siamo andati in fretta guardano la loro faccia un po sconsolata.

Arrivati alla frontiera per la Georgia abbiamo avuto un po di problemi di comunicazione e  Alberto, dopo 30 minuti di coda schiacciato in mezzo a ciccione russe, e stato redarguito dai doganieri che si sono accorti che aveva dimnticato di completatare il visto per la macchina e quindi è dovuto riuscire dalla Georgia e rientrarci con il visto giusto.

Inoltre durante la coda abbiamo conosciuto un georgiano che vive in Spagna e importa vecchie auto dalla Spagna alla Azerbajian. Esempio un vecchio mercedes anni 90 220000 km ha ancora un valore di 4000 dollari

A domani more info from tiblisi.


Alla fine dopo 4 ore alla dogana siamo entrati in Georgia.


Corrado e Alberto "


Celentano?? Ciccione russe?? uhm vi state proprio divertendo!!!



19  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / Nuove foto dal team di Never Say Panda on: Luglio 29, 2009, 08:32:46
Ecco le ultime foto inviateci dal team!!!

















20  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / 7° aggiornamento - 24.07.09 ore 14.36 on: Luglio 24, 2009, 10:20:31
Riceviamo ora questo preoccupante messaggio dal nostro team.

Non un bel momento davvero...   Sad



"Cambiamento di programma :

vista l' impossibilità di entrare in Iran prendiamo la strada della Georgia e dell' Arzebaijan (senza allarmare nessuno ma sono scandalosamente pericolose); da lì prenderemo il traghetto per il Turkmenistan.

Ho contattato intelservizi ci preparano loro la lettera di invito; andremo a Tiblisi con un team inglese a ritirare il visto per l'Arzerbaijan.

Nota colorata: ieri mi hanno scambiato per un turco e in hotel non volevano darci una camera con letto matrimoniale perchè ci hanno scambiato per gay.

Stiamo chiedendo favori ai parcheggiatori perchè ci controllino la macchina con t shirt e sıgarette.

Questa sera, se riusciamo, inviamo altre foto.

 
Alberto "


Prudenza ragazzi...

21  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / 6° aggiornamento - 24.07.09 ore 9:24 on: Luglio 24, 2009, 10:07:29
Oggi non sembra una gran giornata per i nostri eroi!

Problemi con il visto per l'Iran e questo comporterà non pochi problemi e rallentamenti...

Ecco cosa scrivono:

" Al momento non possiamo entrare in Iran perche ci manca il visto e farlo in frontiera sembra sia impossibile anche presso le ambasciate in Turchia la cosa sembra eccessivamente macchinosa.

A questo punto visto che l'Iran mi sembra ormai improbabile come soluzione bisognerebbe avere la lettera di invito per l' Azerbajgian almeno prendiamo il traghetto e andiamo in Turkmenistan.

Adesso proviamo a chiamare Interlservizi e a chiedere tempistiche e modalità.



Alberto e Corrado "  

22  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / 5° aggiornamento 23.07.09 on: Luglio 24, 2009, 07:23:14
Quinto aggiornamento e il nostro team è finalmente arrivato in Turchia a Istanbul.
BRAVI RAGAZZI!!!!!!!!!!!!

"Ripartiti alle 12 abbiamo fatto una lunghissima tirata in macchina e dopo qualche sosta alle 6 del mattino seguente (24 ore di viaggio) abbiamo raggiunto la Turchia dove abbiamo trovato altri team e ci siamo accampati nel retro di un autogrill.
Ora ci troviamo a Istanbul cerchiamo hotel ci riposiamo e domani in serata ripartiremo alla volta dell'Iran.
 
Saluti
Corrado e Alberto "


Ora inizia la parte più impegnativa del viaggio del nostro team.

Seguiamoli.............







23  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / 4° aggiornamento 22.07.09 on: Luglio 24, 2009, 07:22:17
Proprio in questo momento - ore 23.50 - riceviamo un aggiornamento da Alberto e Corrado sulla loro impresa.  Capiamo che stanno bene e sono carichi di entusiasmo, ma l'inizio della loro impresa pare averli già avvisati di quanto li aspetta...

"E' dalle 6 di questa mattina che guidiamo, siamo in Bulgaria a 2-3 ore da Turchia"

commento a caldo?

" 2000 km, 3 ore di sonno, 5 guasti, buon inizio direi..."

Domani riceveremo un racconto più dettagliato di quanto gli è successo.  Non perdetevelo!!!

 
24  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / 3° aggiornamento 22.07.09 ore 12.03 on: Luglio 24, 2009, 07:20:49
Ritroviamo Alberto e Corrado nel quinto giorno della loro impresa alle prese con zanzare e meccanici bosniaci...


"Ciao a tutti,

Ci troviamo in questo momento in Bosnia nell'azienda di un nostro sponsor scai adapter.
Questa piccola deviazione del nostro tragitto è dovuta ad alcuni rumori sinistri provenienti dalla nostra macchina. I rumori non sembrano gravi o almeno e quello che ci ha detto un meccanico bosniaco dopo averci offerto un giro di grappa alle 10:30.

La notte l'abbiamo passata a Fiume in Crozia dormendo in macchina in mezzo a zanzare e al caldo e senza la possibilità di abbassare i sedili, insomma a dir tanto abbiamo dormito 2 ore.

Ora ripartiamo e puntiamo ad arrivare a Istanbul in nottata salvo imprevisti. Tra l altro abbiamo gia rotto un finestrino e abbiamo crepato il tubo che porta la benzina al serbatoio.

Come inizio direi che non e male ci stiamo temprando.

Al prossimo aggiornamento le foto.

Saluti

Corrado e Alberto"


Ragazzi piano con la grappa...che scalda!
25  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / 2° aggiornamento 21.07.09 on: Luglio 24, 2009, 07:18:09
Finalmente superate le prime difficoltà burocratiche il nostro team è ufficialmente partito alla volta di Ulaan Baatar e alle 16.38 ci scrivono:

"Ufficialmente in viaggio siamo oltre Milano...a stasera aggiornamenti dove dormiremo"

Coraggio ragazzi, tifiamo per voi!
 





26  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / 1°aggiornamento 20.07.09 on: Luglio 24, 2009, 07:16:50
Ecco il primo aggiornamento ricevuto da Alberto e Corrado!

"Ieri alle 15.30 abbiamo effettuato la partenza del mongolrally dall’arena civica di Milano.
Alla partenza c’erano team provenienti da tutta Europa, Austria, Germania, Inghilterra, Svezia, Repubblica Ceca, Portogallo, Svizzera e ovviamente Italia.. Come macchine c’era di tutto, numerose panda di team italiani, un gruppo di vespe di ragazzi veneti e un camion dei pompieri di un team austriaco.
Dopo la partenza la maggior parte dei team si sono diretti al raduno di Praga ma noi, a causa del blocco del visto per l’Iran, siamo tornati a Biella in attesa di  martedì mattina per vedere se riusciamo ad ottenere questo visto.
In caso di non ottenimento del visto partiremo lo stesso dirigendoci diretti verso Istanbul per recuperare un po’ di strada rispetto agli altri team che lunedì partiranno da Praga e poi via verso le frontiere dell’Iran per vedere se con un po’ di marchette riusciremo a oltrepassare il confine.
Se dovessimo non entrare non torneremo indietro ma aggireremo l’Iran da nord passando da Arzerbajan e Armenia prendendo un traghetto per il Caspio arrivando in Kazakistan e poi dirigendoci verso sud per riprendere la nostra rotta iniziale.

A presto nuovi aggiornamenti
Corrado"

27  Mongol Rally / Le imprese del team Never Say Panda in diretta / Aggiornamenti dal team Never Say Panda on: Luglio 23, 2009, 12:32:46
In questa sezione pubblichiamo ogni aggiornamento che riceviamo dal nostro team ogni volta che le condizioni di viaggio consentono loro di mettersi in contatto con noi.

Non in tutti i paesi che attraverseranno avranno infatti la possibilità di raggiungere un internet point e potranno comunicare con noi solo tramite sms.

Li seguiremo passo passo per vivere insieme a loro le emozioni di questa incredibile avventura!

Non mancate.
28  Mongol Rally / Mongol Rally - Never Say Panda / Cartella Stampa ufficiale Team Never Say Panda on: Luglio 22, 2009, 10:30:18
MONGOL RALLY 09
MILANO-ULAAN BAATAR

Il Mongol Rally:

Un’estate due ragazzi inglesi decisero di provare a raggiungere la Mongolia da Londra con un’utilitaria non più nuovissima (per la cronaca una Fiat 126).

Partirono con pochi vestiti di ricambio e una scorta di sigarette.
Non riuscirono a raggiungere la loro meta ma si divertirono così tanto che l'anno successivo decisero di riprovarci.
E’ questa l’origine del Mongol Rally, nato nel 2001
(per maggiori informazioni visitate il sito www.mongolrally.com).

Con 6 Team nel 2004, 43 team nel 2005 e 167 team nel 2006, la partecipazione aumenta ogni anno e i racconti dei veterani alimentano il fascino di una manifestazione unica nel suo genere.

Quest'anno i team saranno 500 e le partenze, come l’anno scorso, saranno tre: Londra, Milano e Madrid.
Noi saremo uno dei team italiani che partirà da Milano.

La partenza è fissata il 19 luglio da Milano ma il vero punto d’arrivederci all’Europa sarà Praga, l’ultimo degli start-point presso i quali i team dovranno registrarsi prima di iniziare l’avventura che porterà i più fortunati e audaci a raggiungere Ulaan Batoor.


L’obiettivo:

Il Mongol Rally è una grande manifestazione a livello internazionale e a scopo benefico.
Ogni team partecipante deve raccogliere un minimo di 1000 sterline da devolvere in beneficenza ad organizzazioni che operano sul territorio mongolo a favore dei gruppi di popolazione più disagiati, prima di tutti, i bambini.

Il team Never Say Panda in collaborazione con l’organizzazione del Mongol Rally, ha scelto questa organizzazione:

CESVI
http://www.cesvi.org



Le regole:

Il Mongol Rally non prevede nessuna forma di assistenza lungo il percorso, l’unica vera regola riguarda la cilindrata massima (1200 cc) delle automobili con cui affrontare i 16.000 chilometri che ci separano dalla Mongolia.


La nostra impresa:

Stanchi dei solite vacanze e dai soliti paesaggi urbani, l’estate scorsa abbiamo deciso di iscriverci a quella che si prospetta come una grandiosa avventura, il Mongol Rally. Il nostro viaggio inizierà il 18 luglio, ma al momento della partenza avremo già percorso metà della strada, un viaggio come questo non si può improvvisare.

Un’attenta pianificazione del percorso, uno studio approfondito dell’equipaggiamento e dei materiali ci permetteranno di affrontare al meglio le difficoltà che incontreremo.


La rotta:

Tra tutte le rotte possibili abbiamo scelto quella più complicata ma al tempo stesso più affascinante.
Questo il nostro percorso:
Italia - Austria - Repubblica Ceca – Repubblica Slovacca – Ungheria – Romania – Bulgaria – Turchia – Iran – Turkmenistan – Uzbekistan – Kazakistan –Russia – Mongolia.

Una rotta che ci porterà dal Mar Nero alla Siberia, dal torrido deserto del Karakum (Turkmenistan) alle steppe del Kazakistan, alle foreste della Siberia.

All’ arrivo, la Panda verrà messa all’asta e il ricavata andrà in beneficenza.

Il rientro è previsto in Transiberiana, 5 giorni fino a Mosca, in pratica, un altro viaggio.

 

L’equipaggio:

Alberto Coda Canati: 23 anni, commerciante di francobolli da collezione a Milano e Perito Filatelico della Camera di Commercio di Biella. Si è sempre dilettato nel restauro di moto d’epoca e spera che la sua esperienza possa aiutare il team in caso di guasti alla vettura.

Corrado Rota Zumaglini: 23 anni, studente di Ingegneria Aerospaziale presso il politecnico di Torino, in questo momento frequenta l’ultimo anno della laurea specialistica  presso l’Università di Bristol, luogo in cui ha sede l’organizzazione del Mongol Rally. Tra le sue passioni: il surf e la pesca.



La copertura mediatica:

L’evento verrà riportato sui quotidiani nazionale e dalle riviste
specializzate di avvenuta e automobilismo.

Nello specifico il Team Never Say Panda, grazie ai suoi contatti, verrà seguito alla partenza e durante il tragitto da “Radio Montecarlo”.

Inoltre, la stampa locale biellese darà grande risalto all’avventura dedicandole diversi servizi prima e dopo lo svolgimento.

Grazie anche ad un lavoro di search engine optimization e la realizzazione di servizi fotografici e video, il sito www.neversaypanda.com riceverà un considerevole numero di visite e rimarrà on-line anche dopo la conclusione del Rally.
Pagine: 1 [2]


Login con nome utente, password e durata sessione

Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2008, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!
© 2009 Serenissima Viaggi srl
Tutti i diritti riservati
P.Iva 01241430022